Cookie Policy Tecarterapia e Trattamento Manuale - YOUTECAR

Ciao sono Andrea Pettirossi e in questo articolo ti racconto del primo Webinar Zoom che si è svolto a luglio scorso.

Si tratta del primo di una serie di incontri online che ti proponiamo nel corso di quest’anno al fine di approfondire al meglio il mondo della tecarterapia e l’utilizzo efficace di Youtecar. L’esigenza di introdurre seminari online è nata proprio dal fatto che al giorno d’oggi la tecnologia degli elettromedicali ha fatto molti passi avanti e, come puoi vedere osservando il nostro dispositivo, l’utilizzo della tecarterapia non è più limitato ad una piastra e ad un elettrodo. Youtecar ad esempio è costituita da: sistema capacitivo, sistema resistivo, modalità unipolare e bipolare ed è corredata da 16 diversi accessori. Questi elementi permettono al fisioterapista di migliorare le performance delle proprie sedute, perché conferiscono maggiore specificità ed efficacia ai trattamenti e allo stesso tempo necessitano di essere studiati approfonditamente affinché possano essere utilizzati al meglio.

Può capitare infatti che durante un trattamento con Youtecar il fisioterapista si trovi in dubbio su quale elettrodo, modalità (resistiva o capacitiva?) o sistema (unipolare o bipolare?) utilizzare. Ecco, i webinar che seguirai ti permetteranno di saper gestire il device al massimo della sua efficacia.

Nel corso del Webinar siamo partiti dalle nozioni di base, ossia cosa è una tecarterapia, a cosa serve e quali sono gli effetti biologici. Come probabilmente saprai già, si tratta di un dispositivo che utilizza corrente ad alta frequenza, capace di indurre all’interno del tessuto trattato correnti di spostamento che danno origine a calore endogeno. Sono stati riscontrati effetti biologici di carattere chimico, termico e meccanico che consentono di attivare tutti i processi antidolorifici e antinfiammatori.

 

A seguire abbiamo affrontato la differenza tra capacitivo e resistivo e discusso di alcuni casi clinici come la cervico-brachialgia e la tendinopatia del tendine d’Achille. Il sistema capacitivo di fatto rilascia più energia nei primi strati sotto l’elettrodo mentre il sistema resistivo utilizza le interfacce ad alta e bassa impedenza che la corrente trova all’interno del corpo lungo il suo percorso.

Abbiamo poi discusso insieme ai partecipanti ed identificato sono i vantaggi dell’utilizzo del sistema bipolare e li possiamo riassumere in 3 elementi:

  • Maggiore specificità di trattamento: ci permette di erogare energia solo nell’area che ci interessa (ad esempio “cervicale bassa”) senza andare a stimolare altri distretti
  • Migliore comfort per il paziente: ci permette di adattare il trattamento alla posizione in cui il paziente è più comodo
  • Integrazione con tecniche manuali ed esercizi: essendo accessori svincolati dalla piastra, è possibile erogare il trattamento mentre eseguiamo una mobilizzazione specifica o mentre il paziente esegue degli esercizi attivi. Quando utilizzavamo la tecarterapia con il solo sistema unipolare questo aspetto era molto limitato, poiché per mantenere un buon contatto con la piastra non sempre era possibile sviluppare un trattamento integrato.

È stato molto interessante scambiare le idee terapeutiche adottate dai colleghi, il confronto è un elemento fondamentale per la crescita professionale e personale!

Il video completo della diretta è inserito nel gruppo chiuso degli utilizzatori YouTecar:
GRUPPO CHIUSO UTILIZZATORI YOUTECAR

Dott. Andrea Pettirossi

ESTREMA SEMPLICITÀ, SUPER PRESTAZIONI ad un PREZZO INCREDIBILE

PREZZO INFERIORE A 4000 Euro

SCOPRI YOUTECAR E LA FANTASTICA PROMOZIONE NOLEGGIO!

 

Compilando il form qui sotto puoi prenotare
la tua VIDEO CONSULENZA PERSONALE.

Ti mostreremo in DIRETTA ZOOM Youtecar
e potrai chiedere tutte le informazioni a te utili.

 

compila il form qui sotto

Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicita sanitaria concernente i dispositivi medici, si avvisa l'utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali


YOUTECAR è garantita da difetti di fabbricazione per un periodo di 5 ANNI a decorrere dalla data di acquisto comprovata da documento fiscale.  Ulteriori dettagli sono forniti sul manuale d’uso dei dispositivi.

Gli interventi di assistenza tecnica vengono generalmente eseguiti entro 2 giorni lavorativi, esclusi i tempi di movimentazione del dispositivo. Oltre tale periodo verrà proposto un apparecchio sostitutivo di cortesia.

INVIA
1
Chiedi subito le info di cui hai bisogno
Ciao
clicca su INVIA per parlare con noi